Pubblicato in: Guadagnare in rete, Per lavoro e per diletto

Paid to Write: 6 siti che vi pagano per scrivere

Non devo neanche dirlo perché lo sapete già: con il Paid to Write non ci si arricchisce né si tira fuori lontanamente uno stipendio però si può arrotondare. Questo si.

In questo post illustro sei siti che pagano sonanti centesimi per scrivere articoli o opinioni escludendo quelli che pagano solo tramite AdSense.

Chinese women writing

Che siate copy, studenti di giornalismo o appassionate di web writing potreste essere interessate ad arrotondare qualcosina scrivendo per dei siti che pagano i contenuti. Come valore aggiunto potrete imparare qualche tecnica SEO – ovvero trucco e parrucco della scrittura online – grazie alle linee editoriali che vi forniranno in molti casi direttamente gli addetti ai lavori che commissionano i pezzi.

netsons_spazioweb

1) EBUZZING

  • Quanto paga?
    Ebuzzing accetta blog che esistono da almeno 3 mesi, aggiornati regolarmente e scritti in un italiano corretto. Il retribuito minimo per un articolo è di 10 euro ma varia a seconda della vostra autorità nella blogosfera rispetto a criteri oggettivi (pagine viste, le visite uniche, il page rank, il numero dei commenti, punteggio wikio) e qualitativi (es. tematica affine all’oggetto della campagna).
  • Come ricevere i pagamenti?
    Raggiunti 50 euro di credito potete richiedere il pagamento su conto bancario o PayPal.
  • FAQ
    Presenti e consultabili dal sito.

2) O2O (ex SAPERLO)

  • Quanto paga?
    Per ogni guida pubblicata, seguendo le linee editoriali di O2O, potete ottenere un guadagno massimo di 7,20 euro al lordo della ritenuta d’acconto o dell’IVA. Il valore economico è determinato dallo staff editoriale e le prime tre guide pubblicate sono retribuite il doppio.
  • Come ricevere i pagamenti?
    Raggiunti 25 euro di credito potete richiedere il pagamento su conto bancario o PayPal.
  • FAQ
    Presenti e consultabili dal sito.

3) CIAO

  • Quanto paga?
    Ciao paga per scrivere opinioni ogni volta che queste sono valutate da un altro utente “utile”, “molto utile” o “eccellente”.  I guadagni sono calcolati moltiplicando il numero di valutazioni sull’opinione per il valore della valutazione ricevuta su ognuna delle opinioni scritte. I diversi valori di remunerazione sono indicati con i simboli EUR che appaiono accanto al nome del prodotto quando entrate in Ciao: l’assenza del simbolo EUR indica opinioni non remunerate, un simbolo indica 0,5 centesimi, due simboli indicano 1 centesimo e tre simboli 2 centesimi. Se siete le prime a scrivere un’opinione su un prodotto in una categoria “pagata”, durante il primo mese sarete pagate il doppio per le valutazioni positive ricevute.
  • Come ricevere i pagamenti?
    Raggiunti 5 euro di credito potete richiedere il pagamento una volta al mese su conto corrente bancario o postale.
  • Faq
    Presenti e consultabili dal sito.

4) GREATCONTENT

  • Quanto paga?
    Greatcontent in fase di registrazione vi chiede di realizzare un testo di prova per valutare il vostro livello di qualità. Guadagnerete da 2,10 euro per scrivere 300 parole di contenuti per i bot dei motori di ricerca se siete valutate a 2 stelle, a 18,50 euro per scrivere 500 parole come super copy a 5 stelle di contenuti web di altissima qualità, testi medici e specialistici secondo questa tabella.
  • Come ricevere i pagamenti?
    Raggiunti 10 euro di credito potete richiedere il pagamento su conto bancario o Paypal. I primi quattro pagamenti sono gratuiti. Dal quinto in poi vi verrà addebitato un costo di gestione di 0,50 cent per transazione.
  • FAQ
    Presenti e consultabili dal sito.

5) SCRIBOX

  • Quanto paga?
    Su Scribox il prezzo a parola lo decidete voi in fase di registrazione (al lordo di iva o ritenuta d’acconto) ma potete cambiarlo in qualsiasi momento. Oltre alla stesura di contenuti avete la possibilità di pubblicare all’interno del vostro sito o blog degli articoli scritti da voi. In questo caso dovete fornire l’indirizzo del sito, la categoria ed il prezzo che richiedete per la pubblicazione di un articolo composto indicativamente da 350 parole e contenente 2 link “follow”.
  • Come ricevere i pagamenti?
    Raggiunti 50 euro di credito potete richiedere il pagamento su un conto Paypal.
  • FAQ
    Presenti e consultabili dal sito.

6) MELASCRIVI

  • Quanto paga?
    Il prezzo di ciascun articolo su Melascrivi varia in base alla qualità di chi scrive e al numero di parole richieste. Ci sono 4 livelli di qualità: 0,8 cent euro a parola per livello di qualità ad una stella, 1,0 cent euro a parola per livello di qualità a due stelle, 1,2 cent euro a parola per livello di qualità a tre stelle, 1,5 cent euro a parola per livello di qualità a quattro stelle. Bisogna considerare la commissione di 0,30 cent euro per ciascun articolo richiesto e il fatto che nei testi non vengono conteggiate le parole che fanno parte dell’elenco delle stopwords consultabile dal sito. Ad esempio 300 parole richieste alla tariffa di 1 stella verranno a costare al publisher 2,70 euro (2,40 dato da 0,008 x 300 + 0,30 euro di commissione). Inoltre ogni articolo respinto vi porta un feedback negativo, ogni 3 feedback negativi sarete “congelate” per 48 ore e se arrivate a 10 sarete escluse da Melascrivi. Ogni articolo che risulta copiato vi costerà 0,50 cent di euro e un feedback negativo. Sul sito si parla di costo per il publisher ma non è chiaro quanto va a chi scrive.
  • Come ricevere i pagamenti?
    Raggiunti 25 euro di credito potete richiedere il pagamento su conto Paypal.
  • FAQ
    Presenti e consultabili dal sito.  

Di seguito un breve glossario di alcuni termini che troverete nei siti citati.

tipography.jpg

BRIEF – Si tratta delle linee guida che chi commissiona l’articolo fornisce per la stesura. Descrive l’attività o il tipo di sito sul quale verrà pubblicato il pezzo, l’obiettivo della campagna, precisa il numero di volte che la parola chiave deve essere ripetuta, i link da aggiungere e in generale le regole da seguire.

CAMPAGNA – Si tratta della richiesta del committente e comprende un budget per un certo numero di articoli, il brief e la data di consegna.

CONTENT MARKETPLACE – Si tratta appunto delle piattaforme di offerta e richiesta di contenuti come quelle paid to write. Un buon testo in tema content marketing su diverse piattaforme è quello di Ann Handley pubblicato da Hoepli.

LINEE GUIDA EDITORIALI – A volte è lo stesso content marketplace che fornisce delle linee guida da seguire come nel caso di O2O.

SEO – SEO sta per Search Engine Optimization ovvero l’ottimizzazione dei contenuti per essere trovati e indicizzati più facilmente dai motori di ricerca.

Conoscete altri siti Paid to Write o avete esperienze da raccontare? I commenti sono aperti a tutte/i.

Annunci

Autore:

Classe 1977. Curo e coordino progetti online per università ed enti di ricerca. Attualmente gestisco sito e social network della Walden Technology e di iacobellieditore, piccola e interessante casa editrice indipendente. Lottare per anni con lo scarto fra ricchezza di idee e mancanza di fondi nel mondo della cultura mi ha portata a sperimentare soluzioni creative partendo dalla rete. Il mio blog Webpersignore, entrato in finale nel 2012 al premio DONNAèWEB, è nato da questa spinta e Cowinning ne è stato il frutto migliore.

92 pensieri riguardo “Paid to Write: 6 siti che vi pagano per scrivere

  1. ciao mondo! Trovo molto interessanti queste idee lavorative soprattutto per il valore culturale,di apprendimento,conoscitive e di proposte per una qualsiasi causa.
    A me piacerebbe molto creare un ambiente online che riguarda l’universo infantile, le attività ludiche per i piccoli fatte di idee diverse,pazze strane dolci tenere.. che facciano impazzire loro di divertimento e scoperta,, per conciliare il tutto alla”conoscenza”, elemento essenziale per il loro futuro. Ringrazio molto per l’opportunità di esprimere opinioni e idee
    grazie ancora
    a presto
    Ilaria

  2. Ciao, ho letto il tuo post con molto interesse e mi è sembrato utile. In particolare mi era piaciuta l’idea dell’organizzazione del lavoro di “melascrivi”, così ho inziato ad immettere i miei dati per registrare l’account … sono molti i campi da compilare e tutti con informazioni personali a carattere sensibile. Data la mia prudenza, che nel web si trasforma in diffidenza, mi sono insospettita. Generalmente, per qualsivoglia lavoro, nessuno ti assume o ti paga senza un colloquio preliminare o aver testato il tuo operato. Spinta da questa pulce nell’orecchio ho cercato maggiori informazioni e subito tra i risultati di ricerca ho trovato questo link che sembrerebbe confermare, almeno in parte, i miei dubbi:
    http://denunceinrete.blogspot.it/2011/04/melascrivicom-sito-truffaldino.html
    Qualcun altro ha collaborato con melascrivi? Potete condividere la vostra opinione?

    1. ciao, io collaboro con melascrivi da circa un anno e non ho mai avuto problemi. pagamenti puntuali e loro rispondono subito per qualsiasi problema. L’articolo l’ho letto anche io ma fa riferimento al fatto che all’inizio trovare articoli disponibili è molto difficile, però una volta che entri a far parte di una redazione te li passano senza alcun problema, ci vuole solo pazienza.

    2. Ciao! io collaboro con Melascrivi da aprile…anche se saltuariamente a causa dei miei impegni. Devo essere sincera, nonostante la richiesta del documento di identità etc da scansionare (cosa che non ho fatto) ho iniziare a scrivere…e guadagnare! ok non è tanto ma posso garantirvi che come si arriva ai canonici 25 euro verrete pagati (il pagamento avviene sempre di lunedi) io ho raggiunto la somma solo due volte (ma come detto per causa mia). Ho scritto sia in italiano che in spagnolo…per quanto riguarda le traduzioni purtroppo non ho ancora avuto modo ma dalla redazione mi hanno detto che sono poche e bisogna affrettarsi nelle prenotazioni, per cui è probabile che sia io che non riesca a beccarne. Sulla richiesta dei dati sensibili…le lamentele ci stanno, ma obiettivamente…è un lavoro…per cui anche una qualsiasi azienda che riceva il nostro CV riceve dei dati sensibili! In questi mesi di collaborazione non ho avuto motivo per cui lamentarmi..quando per errore mi hanno scalato dei soldi e ne ho chiesto il motivo mi hanno sempre risposto prontamente e riaccreditato il quantum…

      ps. se vi va passate a trovarmi su marymarinella.com 😉

  3. Ciao Rachele,
    sono appassionata di scrittura e, anche se so che non sono particolarmente remunerativi, vorrei cimentarmi in alcuni di questi siti, un po’ per diletto, un po’ per mettermi alla prova.. Ho ristretto il campo a 2: Textmaster.com e Greatcontent.it.
    Quello che ancora non ho compreso bene è il discorso IVA e fisco.. So che esiste il limite di euro 5.000 annui ma vorrei qualche delucidazione in più da parte di chi utilizza questi siti da anni e sa bene quindi come funziona, in quanto io sono una semplice privata senza partita Iva, che svolgerebbe questa attività solo per arrotondare.
    Ti ringrazio in anticipo per le info che vorrai darmi.
    A presto,
    Elisa_

Commenti, critiche, proposte, aggiunte...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...