Pubblicato in: Abitare la rete, Istruzioni per l'uso

Acquistare online senza sudare freddo grazie alle carte prepagate

Dopo un pomeriggio passato a cercare un volo per Parigi avete trovato un buon compromesso orario/prezzo e vorreste acquistarlo ma – per quanto il sito giura e spergiura che il pagamento è sicuro – voi non vi fidate a fornire i dati della vostra carta di credito.

In questo post spiego che cosa sono le carte prepagate e come fare acquisti online senza mettere mano alla propria carta di credito grazie a Paypal e Postepay.

La soluzione si chiama ‘carta prepagata’ ed è una vera e propria carta di credito slegata dal conto in banca e sulla quale decidete voi quanti soldi versare e quando. In questo modo farete acquisti, e non solo su internet, senza paura che possano clonare la vostra carta anche perché in questo caso riuscirebbero a rubare solo i pochi spiccioli avanzati 🙂 Ormai le carte prepagate, generalmente senza canone, sono previste dalla maggior parte delle banche ma la più diffusa rimane la Postepay sebbene la PayPal stia prendendo piede.

wallet-2125548_1280

Come chiederle e dove usarle

  • PayPal si può chiedere online e ritirare in un punto Lottomaticard oppure ricevere direttamente a casa attivandola poi con un bonifico di minimo 15 €. Consente di acquistare nei negozi del circuito Mastercard in Italia e all’estero e di prelevare presso i punti convenzionati Lottomaticard, dagli sportelli Bancomat in Italia e all’estero e dal proprio conto PayPal. Vi consente di avere un IBAN e dunque di fare e ricevere bonifici.
  • Postepay può essere acquistata presso tutti gli Uffici Postali e si può usare per acquisti e prelievi sul circuito Postamat, Visa Electron o Mastercard, sia in Italia che all’estero.

Quanto costano e come ricaricarle

  • Paypal costa 5 € al momento dell’emissione e non ha canoni. La ricarica costa 0,90 € se effettuata con bonifico o nei punti Lottomaticard ed è gratuita dai 400 € ricaricati in su o se trasferisci fondi dal conto PayPal. Il prelievo è gratuito dagli sportelli Bancomat di Banca Sella. Per le altre banche la commissione è di 1,50 € nei Paesi appartenenti all’area Euro e 3 € in tutti gli altri.
  • Postepay costa 5 € al momento dell’emissione e non ha canoni. La ricarica costa 1 € alla posta e agli sportelli Postamat, 3 € se effettuata con una carta di credito presso uno sportello Postamat e 2 € nelle ricevitorie Sisal. Le commissioni per il prelievo purtroppo non sono indicate sul sito ma solo sul documento che consegnano con la richiesta della carta.

Entrambe danno la possibilità di

  • controllare online i movimenti.
  • attivare gratuitamente il servizio di sms per essere avvisate sul cellulare quando si fanno operazioni con la carta.
  • essere bloccate in caso di furto o smarrimento.

Per saperne di più… 

Annunci

Autore:

Classe 1977. Curo e coordino progetti online per università ed enti di ricerca. Attualmente gestisco sito e social network della Walden Technology e di iacobellieditore, piccola e interessante casa editrice indipendente. Lottare per anni con lo scarto fra ricchezza di idee e mancanza di fondi nel mondo della cultura mi ha portata a sperimentare soluzioni creative partendo dalla rete. Il mio blog Webpersignore, entrato in finale nel 2012 al premio DONNAèWEB, è nato da questa spinta e Cowinning ne è stato il frutto migliore.

Commenti, critiche, proposte, aggiunte...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...